Se aspetti qualcosa dalla vita

“se aspetti qualcosa dalla vita” è l’inizio della citazione di Cavez su cui ho basato la mia prima newsletter: se non sai di cosa stai parlando, hai ragione perché ho abbandonato per un po’ il blog e non ho annunciato il lancio del progetto di newsletter.

Rimedio adesso: dal 22 settembre scorso ogni 2 settimane fino al prossimo solstizio d’estate, il 21 giugno 2022, invierò una newsletter a tema mare, la spiaggia e i suoi abitanti però senza piagnistei per la fine della stagione balneare ma anzi vivendo il mare in tutte le stagioni.

Non credevo che l’avrei mai avviata perché ho sempre fatto l’associazione
NEWSLETTER = E-MAIL PUBBLICITARIE = FASTIDIO.
Poi ho pensato che avrei potuto fare qualcosa di differente: adoro ricevere e scrivere letterine e magari anche ad altre persone piace!
In ogni newletter allegherò un’illustrazione da poter usare come sfondo per il cellulare, e quella della scorsa newsletter è la prima di una serie dedicata dedicata ai piccoli bagnanti (forse i più autentici e spontanei amanti del mare e della spiaggia) che secondo me si accompagna benissimo alla citazione di Cavez “se aspetti qualcosa dalla vita, aspettalo seduto su una spiaggia al mare piace aspettare insieme”.

La bimba che ho scelto di dipingere aspetta, ma non passivamente, perché lancia un sasso.


Invierò la nuova newsletter il 6 ottobre, se vuoi iscriverti trovi nella home il form da compilare per l’iscrizione oppure clicca qui .

Pubblicato da irenemini

Irene Minissale è nata in provincia di Pistoia nel 1982, ma ora vive e lavora in Sicilia; nel 2001 si diploma presso il Liceo Artistico di Lucca e nello stesso anno si iscrive presso l'ISIA di Firenze laureandosi nel corso ordinario quadriennale nel 2005 e nella specialistica nel febbraio del 2008. Insomma studia un sacco, ma non impara a scrivere biografie. Durante gli studi trova anche il tempo di lavorare presso un'agenzia di comunicazione di Firenze come designer grafico e cartotecnico; ma anche qui non le insegnano a scrivere biografie. In questi anni sviluppa una buona esperienza in ambito progettuale e grafico-illustrativo sia a mano libera che tramite software grafici, ma non a scrivere, indovinate cosa? Dal Marzo 2008 lavora da illustratrice e designer grafico come freelance per diversi settori (editoria, moda e pubblicità) e pensa che dovrebbe imparare a scrivere biografie. Durante questo periodo prende parte al workshop Summer Session RCR ma, neanche a dirlo, non impara a scrivere biografie... Nel 2011 apre un blog/portfolio e qui rimane fregata... deve scrivere una biografia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: