LE BUSTE SONO IMPORTANTI!

“non mi servono le buste, tanto non devo spedire gli inviti”
Quando mi viene detta questa frase dagli sposi, sento una stretta al cuore.

Premesso che amo le lettere, le sorprese e come sempre in questa rubrica, sono di parte, ma le buste SONO IMPORTANTI!

  1. contengono le card della partecipazione, le proteggono e rendono il momento dell’apertura più emozionante.
  2. senza buste dove scrivi i nomi degli invitati a cui è destinato?

Sempre meglio specificare a chi è destinato l’invito, ed elencare tutti i nomi dei familiari se necessario o se ci sono componenti della famiglia non compresi (es. figli e rispettivi partner).

Per queste ragioni nelle mie partecipazioni puoi scegliere tantissime opzioni e personalizzazioni ma le buste non sono facoltative. Anzi puoi sceglierle semplici, rivestite e se chiuderle con ceralacca o arricchirle di calligrafia in tinta.

Ti piace l’effetto sorpresa che si ha nell’aprire la busta di un invito? Solo io sono fissata?

Scusa lo sfogo ma è un periodo abbastanza stressante e dopo aver ricevuto una richiesta di partecipazioni senza disegni (emm, sono un’illustratrice…) ho sbroccato!

Pubblicato da irenemini

Irene Minissale è nata in provincia di Pistoia nel 1982, ma ora vive e lavora in Sicilia; nel 2001 si diploma presso il Liceo Artistico di Lucca e nello stesso anno si iscrive presso l'ISIA di Firenze laureandosi nel corso ordinario quadriennale nel 2005 e nella specialistica nel febbraio del 2008. Insomma studia un sacco, ma non impara a scrivere biografie. Durante gli studi trova anche il tempo di lavorare presso un'agenzia di comunicazione di Firenze come designer grafico e cartotecnico; ma anche qui non le insegnano a scrivere biografie. In questi anni sviluppa una buona esperienza in ambito progettuale e grafico-illustrativo sia a mano libera che tramite software grafici, ma non a scrivere, indovinate cosa? Dal Marzo 2008 lavora da illustratrice e designer grafico come freelance per diversi settori (editoria, moda e pubblicità) e pensa che dovrebbe imparare a scrivere biografie. Durante questo periodo prende parte al workshop Summer Session RCR ma, neanche a dirlo, non impara a scrivere biografie... Nel 2011 apre un blog/portfolio e qui rimane fregata... deve scrivere una biografia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: