Copie aggiuntive

Questo è un argomento che sento particolarmente perché puntualmente tutti gli anni si ripresenta il problema delle ristampe: al momento dello stilare una lista degli invitati sarete guidati dai buoni propositi di limitare il numero degli invitati.

Quasi tutte le coppie però nell’arco dei mesi che li separano dalle nozze, poi si scontrano con la necessità di scendere a qualche compromesso, ricambiare degli inviti, conoscere o stringere nuovi rapporti e si trovano a ordine già effettuato a dover ampliare la lista.

Quindi di pone il problema di ricorrere a delle ristampe: questo è un processo dispendioso (oltre ai costi per la seconda spedizione ci sono dei costi aggiuntivi nell’ordinare le ristampe di piccoli quantitativi) e inoltre rischierete di riceverete le nuove copie in ritardo e finirete per consegnarle a ridosso delle nozze.

Il mio consiglio è quello di stampare delle copie in più (5 o generalmente quantificato nel 10% del totale) che vi assicuro vi costeranno meno di doverle ristampare in urgenza e servono alla maggior parte delle coppie. Nel caso vi rimanessero potrete tenerle come ricordo per voi e i vostri genitori.

Pubblicato da irenemini

Irene Minissale è nata in provincia di Pistoia nel 1982, ma ora vive e lavora in Sicilia; nel 2001 si diploma presso il Liceo Artistico di Lucca e nello stesso anno si iscrive presso l'ISIA di Firenze laureandosi nel corso ordinario quadriennale nel 2005 e nella specialistica nel febbraio del 2008. Insomma studia un sacco, ma non impara a scrivere biografie. Durante gli studi trova anche il tempo di lavorare presso un'agenzia di comunicazione di Firenze come designer grafico e cartotecnico; ma anche qui non le insegnano a scrivere biografie. In questi anni sviluppa una buona esperienza in ambito progettuale e grafico-illustrativo sia a mano libera che tramite software grafici, ma non a scrivere, indovinate cosa? Dal Marzo 2008 lavora da illustratrice e designer grafico come freelance per diversi settori (editoria, moda e pubblicità) e pensa che dovrebbe imparare a scrivere biografie. Durante questo periodo prende parte al workshop Summer Session RCR ma, neanche a dirlo, non impara a scrivere biografie... Nel 2011 apre un blog/portfolio e qui rimane fregata... deve scrivere una biografia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: