Busta artigianale o standard?

La busta conterrà le card delle partecipazioni… non solo! La busta svolge l’importate compito di comunicare a chi è rivolto l’invito, infatti è buona regola scrivere sul retro gli invitati a cui è destinata, anche nel caso di consegna a mano! Quindi sia che vengano consegnate a mano con annessa visita all’invitato (in alcuni casi spedirle sarebbe un affronto imperdonabile!) sia che vengano spedite la busta è importantissima! Proprio per questo alle mie coppie propongo diverse alternative per le buste oltre a quella standard: le potrete avere artigianali, artigianali rivestite internamente, confezionate con nastro, con calligrafia dei nomi degli invitati e con chiusura in ceralacca.

giallo e blu

Il bon ton della lista Nozze e del regalo in denaro

Un altro allegato spesso presente nella partecipazione è il biglietto da visita del negozio di lista nozze o la richiesta di regalo in denaro. Questo spesso è un argomento spinoso perché la richiesta esplicita di regali o denaro può essere imbarazzante e di cattivo gusto… quindi cerchiamo di farlo più elegante e cortese possibile!

Nel caso in cui optiate per una lista nozze, io consiglio alle coppie di non inserire il biglietto da visita del negozio ma di impaginare tutte le informazioni con la stessa grafica e colori della partecipazione.

Partecipazione in cui le indicazioni per la lista nozze sono integrate nella partecipazione stessa.

Alcuni ritengono sconveniente richiedere il regalo in busta o un bonifico su un iban; tuttavia penso che per una questione di praticità può essere una soluzione accettabile inserire questo allegato. Per rendere la richiesta più educata consiglio di evitare frasi troppo dirette e di trovare una formula di accompagnamento adeguataal tipo di rapporto e di confidenza che c’è con gli invitati. Ecco qualche esempio:

I. La vostra partecipazione alle nozze è la cosa più importante per noi; la nostra casa è già arredata ma,  chi volesse comunque pensare a un regalo, può contribuire al nostro viaggio di nozze.

II. La vostra presenza e i vostri auguri sono la cosa più importante per noi; nel caso vogliate farci un dono, vi chiediamo di contribuire alla costruzione della nostra vita insieme / del nostro nido d’amore.

III. La vostra presenza è il regalo più bello nel giorno del nostro matrimonio. Se vi fa piacere, questa è la nostra lista nozze.

IV. La vostra presenza al matrimonio è per noi la cosa più bella; la destinazione del nostro viaggio di nozze però è molto lontana: se volete, potete aiutarci a raggiungerla.

V. Il pensiero più bello che possiate farci è essere presenti nel nostro grande giorno, ma se desiderate farci un regalo, lo useremo per una piccola necessità o un grande desiderio. Grazie di cuore.

Mappa

Nel caso in cui vi sposiate o teniate il ricevimento in luoghi isolati o non conosciuti, può essere una buona idea allegare alla partecipazione una mappa. Dare informazioni in più sul luogo, è importante soprattutto se sono previsti spostamenti lunghi, in modo da permettere agli invitati di organizzarsi. Inoltre, se avete scelto di sposarvi in un centro storico o all’interno di una ZTL, la mappa può servire per indicare parcheggi o, addirittura, riportare alcuni cenni storici sulla location.

Un invito a regola d’arte

Inserite le informazioni sul luogo dove si terrà il ricevimento e al dress code (solo se ce n’è uno particolare). In chiusura si può aggiungere una frase di richiesta di conferma aggiungendo (a vostra discrezione) i vostri contatti telefonici.  

Spesso mi è capitata la richiesta di inserire una data entro cui dare conferma, anche se, spesso, gli invitati (soprattuto parenti lontani o amici poco frequentati) dimenticano ugualmente di comunicare la propria partecipazione al ricevimento. Può essere più efficace farsi aiutare da parenti e amici nel richiedere le conferme o sollecitarle tramite WhatsApp.


Alcuni esempi di testi per i vostri inviti:
a. Paolo e Laura dopo la cerimonia saranno lieti di salutare amici e parenti presso il Ristorante Le Camelie, Via Marco Polo 4, Bologna.

b. Paolo e Laura dopo la cerimonia riceveranno parenti e amici presso il Ristorante Le Camelie, Via Marco Polo 4, Bologna. 

c. Dopo la cerimonia vi invitiamo a festeggiare, brindare e ballare al Ristorante Le Camelie, in Via Marco Polo 4 a Bologna.

d. Dopo la cerimonia vi aspettiamo per condividere con voi la nostra gioia presso il Ristorante Le Camelie, Via Marco Polo 4, Bologna.

-Si prega dare gentile conferma.
-RVSP
-Aspettiamo la vostra conferma.

La partecipazione perfetta

Chiarito nello scorso articolo cosa siano effettivamente le partecipazioni, entriamo nel vivo dell’argomento e vediamo come scriverle.

Le informazioni da riportare sono: i vostri nomi (in caso di cerimonie molto intime o informali si possono anche omettere i cognomi; nel caso di cerimonie più tradizionali, sono i genitori ad annunciare il matrimonio), luogo, data e ora delle nozze, indirizzi e/o i numeri di telefono per ricevere visite, regali e telegrammi.

partecipazione pagine interne

Ecco alcuni esempi di testi da cui prendere spunto:

1. Paolo Alfieri e Laura Visconti annunciano il loro matrimonio il 13 Luglio 2018, ore 16:30, presso la Chiesa di Santa Rita, Bologna. 

2. Paolo Alfieri e Laura Visconti si uniranno in matrimonio il 13 Luglio 2018, ore 16:30, presso la Chiesa di Santa Rita, Bologna.

3. Paolo Alfieri e Laura Visconti annunciano le proprie nozze che si celebreranno a Bologna presso la Chiesa di Santa Rita, il 13 Luglio 2018, alle ore 16:30.

4. Ci sposiamo! Il matrimonio sarà il 13 Luglio 2018, alle 16.30, a Bologna, Chiesa di Santa Rita. Paolo e Laura.

5. Siamo lieti di annunciare il nostro matrimonio Paolo Alfieri e Laura Visconti, 13 Luglio 2018, ore 16:30, Chiesa di Santa Rita, Bologna.

Inktober 2017

Ottobre è appena finito e quest’anno mi sono veramente impegnata in una sfida che non avevo mai intrapreso: inktober di Jake Parker!

Giustamente penserete “ma cosa c’è di sorprendente, fai l’illustratrice di mestiere e disegni sempre!” In realtà, nel mio lavoro, il tipo di disegno che mi viene richiesto è un po’ diverso, e purtroppo non disegno molto: spesso mi occupo di ritoccare delle immagini, intervenire su foto disegnando i chiaroscuri o le ombre, altre volte di progettare dei loghi e delle icone, ma in fin dei conti, ci sono periodi in cui per settimane non riesco a ricavarmi del tempo per disegnare a mano libera, senza una finalità specifica solo perchè mi piace farlo. Anche per questa ragione ho cominciato a lavorare nel settore wedding: per disegnare e sperimentare tecniche liberamente.

Dunque in questo mese mi sono impelagata in inktober e ho deciso di affrontarlo con la massima libertà e di lasciare i paletti all’ambito lavorativo. L’unico vincolo era postare ogni giorno prima delle 24 il disegno realizzato nella giornata e avere questo impegno con chi segue il mio profilo IG, mi ha motivata anche nei giorni in cui avrei volentieri saltato.

Ne sono venuti fuori tantissimi 31 disegni in cui ho messo a punto alcune tecniche (ho utilizzato principalmente due penne a sfera marroni e a volte un Copic Ciao colore E43), ho schizzato alcune idee che vorrei sviluppare e ho potuto provare a disegnare cose che da tempo mi ronzavano in testa e non concretizzavo mai.

Insomma mi è piaciuto tantissimo, quindi al prossimo inktober! Potrete trovare tutte le illustrazioni della serie sul mio profilo Instagram, seguitemi anche lì perchè ho in corso un’altra challenge con un nuovo disegno a settimana.

Partecipazioni con invito o partecipazioni e invito?

Novembre è il mese che dedico alla presentazione dei nuovi coordinati per cerimonia e dato che ho ormai diversi anni di esperienza nel settore, ho pensato di preparare per i futuri sposi delle piccole pillole  per orientarsi nel mondo delle partecipazioni ed inviti per cerimonie.
Comincio quindi una breve serie sulle partecipazioni, fatemi sapere se vi piacerebbe che vi parlassi anche di altri elementi di un coordinato come il tableau, segnatavolo e segnaposto, portariso ecc.

Dettaglio delle pagine interne.

Le partecipazioni sono una scelta importante in un matrimonio: serviranno a presentare agli invitati il tema (se c’è) o far capire il mood della festa, oltre che parlare di voi attraverso i dettagli che sceglierete; quindi dedicate un po’ di tempo a scegliere bene testi e grafica!  

Per prima cosa, cerchiamo di fare chiarezza su cosa è una partecipazione: è un mezzo per dare informazioni su data e luogo del vostro matrimonio che quindi non necessariamente coincide con l’invito. Nonostante ciò, nella mia esperienza di wedding designer mi sono capitate due tipi di richiesta:

a. partecipazioni da stampare in molte copie, di cui solo alcune con invito allegato.
b. partecipazioni da consegnare solo alle famiglie che saranno invitate al ricevimento.

partecipazione con invito

Partecipazione e invito.

Totalmente differenti quelle straniere, soprattutto negli USA, dove le partecipazioni coincidono con l’invito (solitamente cerimonia e ricevimento avvengono nello stesso luogo) e sono anticipate dal “save the date” (per comunicare la data diversi mesi prima). Nella partecipazione è anche allegato un cartoncino con busta per la conferma. Dopo la cerimonia è inoltre previsto l’invio di un biglietto e busta (coordinati alla partecipazione) per ringraziare gli invitati.

Quest’ultima tradizione è presente anche in Italia (ma in maniera meno “organizzata”): si usa ringraziare gli invitati al momento del commiato dal ricevimento (spesso durante la consegna della bomboniera) e talvolta per biglietto nei giorni successivi.

Estemporanea al Met e buone vacanze! – AGGIORNATO

Non sono scomparsa! Chissà se vi siete accorti della mia assenza? Nessuna fuga nè ripensamenti, semplicemente sono stata parecchio impegnata in diversi progetti e ho dovuto trascurare il mio spazietto sul web
Tra i vari progetti, c’è stata anche la mia partecipazione all’estemporanea del Met di Marina di Ragusa (se volete potete votare il mio progetto regalandomi un like a questo link)

ARTIFICIALIA – In un futuro non troppo lontano, i giardini, come sono oggi, forse non esisteranno più: distese di erba sintetica senza bisogno di irrigazione, asettiche, senza profumi e odori, illuminate rigorosamente da luce artificiale. Flora e fauna meccanica e radiocomandata: una fredda imitazione della vita,100% effetto reale.

Ora faccio una pausa ma da Settembre tornerò con nuovi progetti e idee!

Nel frattempo, buone vacanze!

—- AGGIORNAMENTO —–

Grazie a tutti quelli che mi hanno fatto i complimenti su facebook e di persona. Per chi ancora non lo sapesse mi sono aggiudicata il primo premio! É stata una grande soddisfazione perchè come saprete sono affezionata a questo contest e partecipo sempre molto volentieri e lo scorso anno ho anche potuto partecipare alla progettazione dell’intero allestimento. É stata una grande soddisfazione anche perchè stimo molto i membri della giuria ed è stato un onore essere premiata da Giuseppe Leone che ne era il presidente.

Risultati immagini per met2b 2017

Fattidisegni in cucina – disegnati mi vengono meglio – Pasta Brisèe

Ecco un’altra ricetta per imbranati e/o svogliati in cucina (penso che la mia filosofia culinaria si sia capita…) ci vogliono due minuti per impastarla, butti dentro tutto gli avanzi che hai in frigo e voilà il pranzo è risolto! La ricetta è delle dolcissime Federica ed Elisabetta del canale YouTube Il Goloso Mangiar Sano ! Le quantità che ho scritto sono un po’ scarse quindi vi consiglio di raddoppiarle. Viene meglio con farina integrale di grano tenero ma funziona pure con quella di grano duro (ci vorrà un po’ più di acqua e…olio di gomito). Ma vediamo gli ingredienti e procedimento:

Ingredienti:
200g farina integrale
50g olio EVO
sale q.b.
acqua 70-100g

Procedimento:
1. impasta tutti gli ingredienti;
2. stendi l’impasto con l’aiuto di due fogli di carta forno e mattarello;
3. versa il contenuto che preferisci e metti in forno per 20-30 minuti.

Buon appetito 😉

the ocean where you fell lost…


The ocean where you feel lost is only a little water in a bottle!
Ti piace questa illustrazione? Sul mio negozio Etsy trovi diversi formati di quaderni con questa illustrazione stampata sulla copertina.